Torta di mele ( con miele )

Le mele.
Una torta.
Un incontro che ogni volta sorprende e di cui ci si innamora.
C’è qualcosa nel suo profumo, nella sua consistenza, nel ricordo.
C’è qualcosa che ogni volta arriva al cuore.
Anche quando cambiamo ricetta, perché le mele, in una torta, possono entrare in moltissimi modi.
E ogni modo, ogni volta è un successo.
Un equilibrio, tra quantità di impasto e quantità di mele, che si scioglie in bocca.
Regala una morbida e ineguagliabile consistenza, una sintesi di gusto, un profumo che non ha rivali.
“In fondo,è  una semplice torta di mele – dice mio padre- eppure una semplice torta di mele è qualcosa che non si scorda, di cui resta sempre il desiderio, di cui, una fetta, non basta mai.”
Per lui ho fatto questa torta. Per lui che ricorda sempre le torte di quand’era bambino e in una fetta racchiude ciò che gli anni altrimenti cancellerebbero. Merende attorno ad un tavolo in legno, la domenica, dopo la raccolta della frutta, dopo la visita al mercato, dopo la Messa o il temporale.
Merende tra risate, bambini del quartiere, pianti e chiacchiere di donne.
Merende tra giocatori di scacchi, un tiro di pallone, un salto in parrocchia.
E ogni volta, lì, sul tavolo, in tutta la sua magnificenza c’era sempre una semplice, indimenticabile torta di mele che aspettava.

 

RICETTA TORTA DI MELE ( CON MIELE )
per uno stampo di circa 18 cm di diametro

– 200 gr di farina 00
– 200 gr di uova intere a temperatura ambiente
– 200 gr di burro morbido a temperatura ambiente
– 200 gr di miele millefiori
– scorza grattugiata di 3 limoni NON trattati
– 12 gr di lievito in polvere
– 370 gr di polpa di mele tagliata a cubetti  ( senza buccia )

Per terminare:
– 2 cucchiai di gelatina di albicocche
– chips di mela essiccata

Forno caldo a 180°

 

Mescolare farina e lievito. Tenere da parte.
Cominciare a sbattere il burro con il miele, quando il composto sarà omogeneo aggiungere qualche cucchiaio delle uova, continuare a sbattere, quando saranno amalgamati, diminuire sensibilmente la velocità e aggiungere qualche cucchiaio delle polveri ( farina e lievito ) e la scorza di limone. Continuare ad alternare uova e polveri senza lavorare troppo o ad alta velocità. Con una spatola aggiungere a mano e delicatamente i cubetti di mela. Imburrare e infarinare la tortiera, ( meglio se si usa una tortiera a cerniera ) versare il composto, livellarlo e cuocere per circa 45/50 minuti. Effettuare sempre la prova stecchino prima di sospendere o prolungare la cottura. Lasciar raffreddare prima di sformare.

PER TERMINARE E DECORARE:

– sciogliere la gelatina di albicocche con pochissima acqua su fuoco basso. Appena il liquido risulterà omogeneo spennellare la torta e decorare con qualche chips di mela essiccata.

 

 

22 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *